30 Settembre 2020
News

Altro che luce. La ripresa non basta

04-10-2010 - Redazione sportiva
No, non era la luce quella che Mihajlovic aveva intravisto la scorsa settimana. Era, forse, solo un bagliore, che ha squarciato per un attimo, il buio profondo che avvolge la Fiorentina da oltre sei mesi. Infida, traditrice, quella vittoria di una settimana fa con il Parma, perché i viola nella crisi ci sono ancora in pieno. È bastato che a Firenze arrivasse una squadra organizzata, piena di entusiasmo e di qualità, convinta dei propri mezzi. Una squadra da alta classifica, insomma, (quello che di questi tempi un anno fa era anche la Fiorentina) che ha fatto crollare tutte le seppur deboli certezze. Comprese quelle di Mihajlovic che, in modo forse un po´ troppo spavaldo, aveva presentato così la partita: «Se vogliamo, vinciamo».

Ma il problema non è tanto la volontà, quanto la capacità. Quella che la Fiorentina per tutto il primo tempo ha lasciato negli spogliatoi. Sballottata, lenta, prevedibile, quasi mai pericolosa, senza idee né gioco, nel «pallone» come ammesso da Donadel nel dopo gara. E poi ancora senza fisionomia, con giocatori indietro di condizione (Marchionni su tutti), altri a mezzo servizio (Montolivo) e imballati (Cerci ad esempio). Terreno fertile per il Palermo che per tutto il primo tempo, nonostante avesse giocato giovedì in Europa League, in campo si è divertito, ha addirittura raccolto gli applausi del Franchi, e soprattutto ha segnato due gol, colpito una traversa clamorosa al 7´ con Ilicic, palleggiato e preso pieno possesso del campo.

Si spiega così la terza sconfitta in campionato (di cui due al Franchi) alla sesta giornata, si spiegano così quei soli 5 punti che trascinano la Fiorentina a una sola lunghezza dal fanalino di coda Udinese. E non può bastare la ´´solita´´ reazione della ripresa (un po´ come a Genova), quando tutto era già compromesso, per rivedere il giudizio, per cancellare i problemi. Certo, la Fiorentina ha pure segnato un gol con Gilardino al 58´ (alla sua centesima in maglia viola festeggiata anche con una buona, ma inutile, prestazione) su cross di Santana, poi tre minuti più tardi ha fallito un calcio di rigore con Ljajic (accordato per fallo di mano di Balzaretti), e infine colpito un palo sempre con il serbo al 70´. Ma i viola, il pareggio non lo avrebbero probabilmente meritato. Anzi, il Palermo si è reso pericoloso anche nella ripresa, tanto da portare alla disperata espulsione per ultimo uomo di Montolivo al 73´, a segnare anche la fine di ogni speranza di recupero.

Tutto troppo tardi, dopo un primo tempo che era stato salutato dai fischi del Franchi. Dopo che Ilicic al 20´ aveva segnato un gol capolavoro da 35 metri con un sinistro teso verso l´incrocio dei pali e dopo che Pastore (che ha deliziato con i cuoi colpi per tutta la partita) aveva raddoppiato al 36´ infilandosi tra i centrali viola come una lama nel burro, arrivando a saltare pure Frey. Già, Pastore, l´argentino che ha fatto impazzire De Silvestri per tutto il primo tempo, prima che il laterale viola fosse sostituito da Comotto al 41´. Un cambio tardivo, forse il simbolo del caos che regna in casa viola, perché De Silvestri era entrato in campo all´inizio della partita già infortunato, dopo aver messo male la caviglia durante il riscaldamento. Ma né lo staff medico, né il giocatore, né il tecnico hanno pensato bene di alzare bandiera bianca, aprendo così un´autostrada sulla destra (proprio la zona di Pastore, il miglior giocare avversario).

Troppi errori, troppa superficialità per una squadra che accoglie la sosta come una benedizione. Quindici giorni a disposizione di Mihajlovic per dare finalmente un senso ad una squadra «che un senso non ce l´ha». Ma a Genova contro la Sampdoria mancherà sicuramente Montolivo per squalifica e difficilmente potrà rientare D´Agostino, l´unico acquisto di peso, fermo ai box dopo due partite. Magari Vargas (ieri assente per infortunio) tornerà a disposizione, magari Santana (tra i migliori nonostante abbia giocato solo una mezz´ora) avrà più minuti nelle gambe e potrà fornire un´alternativa allo spento Cerci. Ma, soprattutto, Mihajlovic dovrà cercare di dare un gioco alla squadra, di imprimere il suo ´´marchio´´ aldilà dei moduli (non è da escludere che torni al 4-3-3), dei «calci nel sedere» diventati poi «coccole» per un gruppo troppo facile alle «lacrime». Di coccodrillo però, visti i risultati in campo. Quelli che raccontano di una sola vittoria dal 28 marzo scorso, arrivata contro il Parma di Marino, guarda caso a cinque punti proprio come la Fiorentina.

Corriere Fiorentino

Fonte: violanews.com



Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio