24 Settembre 2020
News

Cognigni: "Oggi inizia la terza fase, per l´Europa"

27-05-2012 09:40 - Redazione sportiva
Queste le parole del presidente operativo della Fiorentina Mario Cognigni: "Ci siamo presi qualche giorno di vacanza ed iniziamo quella che dovrebbe essere una stagione sportiva importante. Che Fiorentina ci aspetta? Sono trascorsi 10 anni da quando la precedente Fiorentina è fallita e noi abbiamo preso la gestione di una grande squadra. La prima fase è stata di ricostruzione, siamo tornatin in A; c´è stata una seconda fase in cui Prandelli e Corvino hanno fatto vivere a Firenze esperienze bellissime a livello europeo; a questo proposito vorrei ricordare con affetto una figura importante per la nostra società, il direttore Corvino. Lui ha una grande dignità e una grande capacità professionale, lo voglio ringraziare pubblicamente. Oggi inizia la terza fase, una fase che dovrà necessariamente vedere tutti i nostri sforzi orientati a far sì che la Fiorentina riesca a tornare in alto.

Gli sforzi della nostra società sono evidenti, l´impegno non è mai mancato. I piani non cambiano, siamo qui oggi a confermarlo. Ci stiamo muovendo nella direzione indicata da Andrea Della Valle.

Pradè è una persona che conosciamo da molti anni, ci siamo trovati subito d´accordo, oggi alla mia sinistra trovate Eduardo Macia che assumerà la veste di direttore tecnico. Gestirà e sarà il referente di un´importante area scouting, dovrà monitorare a 360° tutto ciò che avviene nel contesto calcistico mondiale. Macia avrà un ruolo molto importante anche per il settore giovanile, avrà la supervisione tecnica dell´intero settore. Guerini si è preso qualche giorno di vacanza, rimarrà nel nostro organigramma. Stabiliremo un ruolo importante per la sua figura.

In questa fase vogliamo lavorare per riportare la Fiorentina in Europa, lo avevamo detto anche l´anno scorso, dal punto di vista sportivo è stato un disastro, dal punto di vista economico è stato un mezzo disastro. Oggi l´Europa ha imposto norme molto rigide a livello economico. Dobbiamo ricostruire fin da subito una squadra competitiva, in grado di riportare stimoli e entusiasmo.

Vogliamo ritornare nella posizione che riteniamo più opportuna per una squadra di calcio, vogliamo tornare in Europa.

Stiamo lavorando per priorità, quello che abbiamo fatto in quest´ultima settimana è un passo fodamentale, ritengo che aver già cambiato concettualmente il modo di lavorare è una rivoluzione. Adesso abbiamo la priorità del tecnico e poi di scegliere la squadra, non escludo di pensare ad altre modifiche in quel momento. Nell´ultimo bilancio è stata dichiarata una perdita economica di 32 milioni di euro. La necessità di avere un equilibrio finanziario non è terminata, i finanziamenti che sono stati fatti e quelli che saranno fatti si avvicineranno molto ai 30 milioni.

È riduttivo parlare degli errori che abbiamo fatto sia a livello sportivo che non, la soluzione è forse quella che interessa di più: c´è la voglia di ricominciare un ciclo importante, dimenticando l´ultimo ciclo - quello degli ultimi anni - che non ci ha soddisfatto.

Sarà individuato un tecnico che possa rappresentare il giusto equilibrio, ciò che la società vuole raggiungere.

Proviamo a ricominciare a vincere, in questa direzione stiamo ceracndo di muoverci. Quello che non è deve mai mancare è la concezione che questa società sta svolgendo il lavoro non secondo il proprio interesse, ma per il bene di Firenze.

Lo stadio nell´area Mercafir? Nardella è una brava persona ma molto spesso con i numeri si...taglia, non è una provocazione, solo una battuta. I toni di assoluto trionfalismo andrebbero un po´ rivisti. Solo lo stadio non risolverà i problemi della Fiorentina, per avere una Fiorentina molto vicina alle big occorreva un progetto molto più ampio, fare solo lo stadio è poco. Nel momento in cui il Comune farà il bando, noi saremo molto attenti all´area Mercafir.

Le esternazioni di Diego Della Valle sono quelle di un uomo di buon senso e di un proprietario di un club di calcio. Per noi non sono concetti nuovi, sono gli stessi concetti che avevamo presentato nel 2010, nel momento della presentazione delle maglie, quando dicevamo che il calcio deve essere un divertimento. Non c´è la volontà di fuggire da Firenze, Diego ha evidenziato che ci sono tensioni troppo forti in un mondo in cui l´obiettivo principale è quello di divertirsi. Cerchiamo di essere chiari, a Firenze non c´è violenza altrimenti questo gruppo se ne sarebbe andato da molto tempo. Siamo abituati a conoscere la critica del tifoso fiorentino, è vero che in questa città ci sono minoranze, seppur ridotte, che tengono in ostaggio l´intera tifoseria. Il fair play è un elemento fondamentale per la Fiorentina, se lo scontro Rossi-Ljajic è accaduta nella Fiorentina significa che ci sono troppe pressioni. La situazione rischia di precipitare se non siamo attenti. Siamo sicuri che riusciremo ancora a divertire con meno risorse finanziarie? In generale vivremo molti anni in Purgatorio, prima di tornare nel Paradiso del calcio. Dobbiamo prendere una decisione condivisa da tutti sul tema delle troppe pressioni nel mondo del calcio.

NICCOLO´ GRAMIGNI

Fonte: violanews.com



Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio