07 Luglio 2020
News

DDV attacca, Renzi risponde. E´ di nuovo ping pong

23-11-2010 09:18 - Redazione sportiva
«Renzi promette il nuovo stadio? Non mi pare che abbia una squadra... Se ci sarà, lo faremo noi e dove diciamo noi», «L´urbanistica spetta al Comune. I Della Valle finiscano i Campini, poi se ne riparla». Ci risiamo. Riprende il botta e risposta. Le tregue durano il tempo che intercorre tra un´intervista e un´altra dei protagonisti. Una stilettata Diego Della Valle, deluso dalla conclusione negativa dell´affaire-Cittadella, l´aveva già rifilata il 5 novembre, quando era tornato a Firenze per rispondere a un articolo di Oliviero Beha. In quell´occasione Ddv aveva confermato che la Cittadella era un «capitolo chiuso» e non aveva risparmiato frecciate prima generiche (ai rosiconi della città e ai politici che sfruttano il Progetto per farsi pubblicità) e poi personali («Renzi vuole fare in ogni caso uno stadio? Ipocritamente potrei rispondergli: grazie per l´interessamento. Invece dico: sappiamo noi cosa serve alla Fiorentina...». Il sindaco preferì glissare: «Non mi pare che Diego Della Valle abbia aggiunto novità...»). Domenica notte, ore due, fuori dal ristorante Giannino il patron viola è ritornato sull´argomento con un giornalista del Corriere dello Sport-Stadio: «Sento parlare Renzi di un nuovo stadio da costruire. Non mi pare che lui abbia una squadra di calcio... Non si possono prendere in giro i tifosi in questo modo. Il nuovo stadio semmai lo facciamo noi e dove vogliamo noi». Frasi nette. Che come spesso accade dopo le esternazioni di Ddv prendono in contropiede il Comune. «Ma perché parla così? Perché attacca sempre?» Si chiedono nei corridoi di Palazzo Vecchio.

La prima indicazione è «nessun commento» per non alimentare altre polemiche. Ma la scelta dura poche ore. I siti rilanciano due dichiarazioni — una di Renzi e una di Nardella— a due emittenti radiofoniche, ma entrambe vengono smentite dagli interessati. Forse per non alimentare confusione, si decide di chiarire. Lo fa Renzi con un commento ufficiale: «Credo che in questo momento per la Fiorentina e per la città sia poco serio fare polemiche. Non ho voglia di discutere, stimo molto Della Valle, è uno degli imprenditori più capaci. Dopo di che l´assessore all´urbanistica del Comune non lo sceglie il presidente della Fiorentina, ma il sindaco che in questo caso si è autonominato per avere il controllo del territorio. La politica urbanistica la fa il Comune, non un privato. Ai Della Valle dico: intanto finiamo i lavori ai Campini. La Fiorentina è un po´ in ritardo, ma tra sei mesi dovrebbero essere pronti. Dopo di che, dal giorno successivo, siamo pronti a metterci intorno a un tavolo per capire qual è l´area migliore per costruire il nuovo stadio. A noi piaceva l´idea della Cittadella a Castello: se viene meno perché la Regione non lo vuole fare studieremo un´alternativa. Se il nuovo stadio lo vuole pagare e gestire la Fiorentina noi siamo contenti. In caso contrario il Comune dovrà porsi il problema dell´inadeguatezza del Franchi». Passano pochi minuti ed ecco l´immancabile messaggio su Facebook: «Matteo pensa che le polemiche non aiutino la Fiorentina. Crede giusto che si faccia un nuovo stadio e sarà molto contento se i Della Valle vorranno investire risorse private. Pensa che quando saranno terminati i campini e quando la Regione avrà fatto finalmente la variante sull´aeroporto, troveremo insieme la soluzione migliore per Firenze e per la Fiorentina. Il tempo è galantuomo...». Seguono i commenti: «Il tempo è galantuomo... ma passa pure!», «Io so solo che l´è 25 anni che piglio l´acqua... quindi se vu vi date una mossa sarebbe gradita». «Ma parlarvi direttamente noo???». Difficile dar torto agli «amici di Matteo».

Che resta dunque dell´ultima querelle?
1) Che Diego Della Valle non ha rinunciato all´idea di fare uno stadio. Se sempre di 90 ettari in stile Cittadella o meno ambizioso lo scopriremo solo vivendo.
2) Che il sindaco può far costruire uno stadio. Non importa che possegga una squadra di calcio, basta che sia utile per la città. Ma sarebbe anacronistico nel calcio di oggi che un impianto non fosse di proprietà del club.
3) Che Renzi mette i Della Valle davanti alla scadenza dei lavori ai Campini e rinvia ogni altra discussione sullo stadio a dopo: cioè tra almeno sei mesi.
Non vale neanche la pena scommettere sul fatto che l´argomento stadio-Cittadella nel frattempo sarà trattato altre innumerevoli volte. Alimentando un ping pong tra proprietario di club e sindaco che non ha riscontri nella storia del calcio italiano. Il che dice già tutto.


Andrea Di Caro - Corriere Fiorentino

Fonte: violanews.com



Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account