18 Settembre 2020
News

Mihajlovic: «Sarà il nostro anno, Firenze merita tanto»

02-01-2011 09:39 - Redazione sportiva
Un buffet organizzato nel la sala stampa del Franchi, quella con la coreografia della Curva Fiesole vestita come Firenze di notte. «Perché il 2011 sarà nostro» , spiega Mihajlovic. Pasticcini e tre bottiglie di Dom Pérignon, lo champagne preferito del l´agente segreto James Bond. Sinisa, il tecnico e pure l´uomo, ha voluto salutare così il 2010. Di fronte ai giornalisti fiorentini, a quelli che ha desiderato ringraziare per «la correttezza dimostrata» nonostante le tante difficoltà incontrate, Mihajlovic ha brindato al nuovo anno: «Che peggiore del 2010, di sicuro, non potrà essere».

RECUPERI -«Recupereremo tutti fin da subito- ha detto -eccezion fatta ovviamente per Jovetic e Frey. E vedrete che riusciremo a risalire la china. Ho voglia, oltre che il desiderio, di restituire a Firenze quello che Firenze merita: stare lassù, sempre più su». Sguardo sincero, sguardo di uomo che prima di tutto non vuole tradire la fiducia di chi in lui ha avuto fin da subito fiducia. Mihajlovic,quello che ci ha sempre messo la faccia, quello che prima di tutti si è trasformato in un parafulmine per la sua squadra, ci crede.

FINALMENTE LA FINE -Sa che il tunnel è finito, che la luce, la stessa che ancora una volta dopo i due ko consecutivi tra coppa e campionato, sembrava essersi nuovamente spenta, è già stata riaccesa. Per questo, prima di partire per una toccata e fuga veloce in quel di Cortina per brindare con la famiglia al nuovo anno, il tecnico serbo ha fatto allestire un tavolo con pasticceria finissima e calici.

RICORDI VIVI- Lui, di questi sei mesi trascorsi a Firenze non ha dimenticato niente. Né l´amarezza per la prima contestazione alla squadra, nonostante la tifoseria si fosse schierata apertamente in difesa del tecnico, contro la Lazio - il 18 settembre scorso - né la gioia della prima vittoria, alla quinta giornata di campionato, contro il Parma (gol di Ljajic, il ragazzino tutto capelli e cioccolato, come lo dipinse lo stesso Sinisa, e De Silvestri). Mihajlovic delle 19 panchine messe insieme fino ad oggi, tra campionato e coppa Italia, non ha scordato niente.

GUERRA CHE INSEGNA- A non dimenticare nulla glielo ha insegnato la vita. Come quando, nell´aprile del 1999 andò fino a Palazzo Chigi per parlare con il sottosegretario Minniti e raccontare della sofferenza e della paura per la guerra nei Balcani e chiedere l´aiuto dell´Italia per porre fine al conflitto. Fece tutto da solo, senza coinvolgere nessuno. Mihajlovic, del resto, le situazioni le ha sempre affrontate di petto. Fin da bambino, quando papà Bogdan e mamma Victoria gli hanno insegnato ad apprezzare la vita.

DETERMINAZIONE- Questa determinazione la sta insegnando ai suoi ragazzi, oltre che ai suoi figli. «Devo trasmettere il mio carattere alla squadradisse nel post partita di Lecce, al suo primo ko sulla panchina viola -anche a costo di prendere tutti a calci nel sedere (ma è solo un eufemismo, ndr)». Lo ha fatto, salvo poi imparare che forse qualcuno non era pronto e aveva bisogno di qualche coccola in più. Si è assunto le proprie responsabilità, a volte anche andando oltre, catalizzando tutte le attenzioni su di sé, proprio per sollevare la squadra dalle critiche e dal peso delle situazioni.

INFORTUNI E SFORTUNA- Gli infortuni, però, hanno sempre finito per giocargli bruttissimi scherzi. Ha fatto del l´ironia la sua arma migliore -«se si fa male qualcun altro, li porto tutti a Medjugorje e li faccio benedire. Ho già parlato con il presidente, prendiamo l´aereo e andiamo. Là conosco un po´ di persone. Vediamo se va meglio, ogni settimana perdiamo qualche pezzo»- ma adesso non si accontenta più. Lui, che con il Catania è entrato di diritto nella storia, con un campionato straordinario, adesso vuole ricominciare a vincere.

ASSALTO AL 2011- Il 2011, l´anno a cui ha brindato nella sala stampa del Franchi, di fronte ad una città intera, vuo le farlo suo. O meglio, vuole restituirlo a Firenze. Tra vittorie e nuovi sogni da cullare. Perché Mihajlovic all´Europa non ha mai smesso di pensare. Lui, l´uomo che ha sfidato la guerra, che ha imparato ad avere paura quanto a vincerla la paura, ora vuole rovesciare tutto: prospettive e pronostici. Non per sé, ma per Firenze, la città che del suo condottiero si è subito fidata. Questione di feeling, o se preferite di sintonia.

Francesca Bandinelli-Corriere dello Sport-Stadio

Fonte: violanews.com



Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio