09 Luglio 2020
News

Mutu: ´´Voglio restare, ma Corvino fece bene a volermi vendere´´

16-04-2011 09:10 - Redazione sportiva
Ecco un´estratto dell´intervista di Adrian Mutu al Corriere dello Sport Stadio:

Senza la brutta parentesi del la cocaina, se lei fosse rimasto al Chelsea cosa avrebbe potuto vincere?
«Non so cosa avrei vinto, e onestamente non ci penso mai»

Perché nonostante i tanti errori commessi la gente le vuole così tanto bene?
«Perché quando scendo in campo io ci metto il cuore, la passione e alla gen te, ai miei tifosi interessa principalmen te questo. Certo conta anche come ti comporti fuori, ma prima di tutto c´è quello che metti in campo».

Come mai lei con Cesare Prandelli ha sempre preso la strada giusta?
«Abbiamo avuto feeling dal primo momento. Lui per me è un fratello mag giore, mi ha spesso consigliato, cosa che di solito gli allenatori non fanno».

Fra gli errori più grandi che ha com messo, qual è quello che sicuramente non rifarebbe?
«La cocaina rimarrà una macchia in delebile ».

Quanto è stato davvero vicino al Ce sena?
«Loro mi volevano realmente, ma la trattativa non si è mai concretizzata, mi ha fatto piacere questo grande interes se. Anche se poi non si è mai chiuso il cerchio è stato bello vedere che, quando tutto intorno a me pareva buio, c´era an cora chi credeva in Adrian Mutu».

Juventus e Fiorentina sono le due de lusioni di questo campionato, colpa dei campioni che non hanno dato tutto?
«E´ giusto che io parli della Fiorenti na. E´ stato un anno strano, dopo un ci clo di quattro anni in cui la squadra ha conquistato tutto il possibile, Mihajlovic ha dovuto fare i conti con i tanti infortu ni che hanno condizionato la prepara zione prima e la stagione subito dopo. Io ci sono stato solo per qualche gara, lo stesso Vargas. Jovetic manca dall´inizio del campionato: assenze importantissi me. E poi quando a Firenze si comincia la stagione con l´umore sbagliato tutto diventa più difficile. Rovesciare la pro spettiva spesso è impossibile».

Quando le hanno proposto poi la Fiorentina cosa ha pensato?
«Ero in vacanza a Miami e ho pen sato che fosse una proposta onesta».

Quanto può contare riuscire a vin cere domani contro la Juventus?
«Conta perché è la partita con la ´p´ maiuscola, per la città. A Firenze per assurdo puoi anche retrocedere ma battere la Juve va al di là dei tre pun ti. E poi io ci credo ancora, per me non è finita, siamo dietro ai bianconeri ma possiamo ancora riagguantarli, serve solo l´orgoglio. Io ci credo».

Intanto lei ritroverà da avversario Luca Toni.
«E´ un grande bomber, spero però che non lo dimostri con noi. Ci siamo sentiti spesso in passato, mai in que sti giorni».

Consiglierebbe Montolivo e Gilar dino alla Juve?
«Se me lo chiedessero direi a chiunque di prenderli subito».

E a loro cosa consiglierebbe?
«Di rimanere a Firenze».

Crede nel progetto Della Valle?
«Ci credo, sono consapevole che tan ta gente dice che questo progetto è rima sto allo stesso punto, forse è anche nor male ma un passo più grande di questo non lo poteva fare nessuno, dalla C2 al la Champions».

Chi è Sinisa Mihajlovic?
«E´ un serbo di 42 anni, un ex gran dissimo giocatore che quando mi mar cava in campo era un pitbull. Sini è una persona straordinaria, ha un modo di verso di affrontare le situazioni rispetto a Prandelli ma a Firenze quando uno parla e non dice niente, e non è comun que il caso di Prandelli, ci si lamenta perché non mette i puntini sulle i, ma allo stesso tempo con chi parla chiaro ci si arrabbia».

Aveva ragione Corvino che l´aveva ceduto alla Roma o lei che è voluto re stare a Firenze?
«Aveva ragione Corvino a volermi ce dere per quanto la Fiorentina avrebbe incassato, io a voler restare per quello che ho dato e che posso ancora dare».

Lei e Andrea Della Valle?
«E´ un rapporto stretto nato nello spo gliatoio. Ha iniziato da presidente mol to giovane in un settore che non era il suo, è migliorato tantissimo, è uno dei presidenti più forti».

Di questa squadra chi vorrebbe non fosse mai ceduto?
«Prima di tutti io, per gli altri decide rà la società».

Toni, Gilardino e Pazzini, tutti suoi partner in viola, chi il più bravo?
«Gilardino».

Liverani, Dainelli, Jørgensen, qual è stata la perdita maggiore per la Fioren tina?
«Dario e Martin: erano i capitani del la squadra».

Qual è stata la sua partita più bella?
«In Olanda, in Coppa Uefa, contro il PSV».

E´ vero che Jovetic ascolta i suoi con sigli?
«Li ascoltava, vediamo cosa farà al rientro. Io però lo consiglio solo per quello che deve fare in campo...».

Perché i tifosi le perdonano tutto?
«Perché Firenze è così, se si innamo ra di un giocatore può anche buttare giù il Duomo ma non cambia opinione. Se invece non si innamora fischia. A pre­scindere. Basta guardare Cerci. Io dico che non è giusto».

Mutu vorrebbe restare o andarsene altrove?
«Restare e restare a lungo. Ho deci so di fare il bravo e deciderò solo insie me alla mia società».

Jovetic, Ljajic, Seferovic e Babacar, chi ha le maggiori potenzialità?
«Jovetic, è un animale».


Alessandro Rialti - Corriere dello Sport-Stadio

Fonte: violanews.com



Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account