02 Luglio 2020
News

Mutu chiede scusa e si prepara all´ennesimo ritorno

27-01-2011 08:30 - Redazione sportiva
Adrian Mutu è tornato. Per adesso come ospite nella sala stampa del Franchi, ma se le premesse e le promesse saranno mantenute, presto tornerà anche in campo. Non con la La­zio, forse neppure con il Genoa, ma tor­nerà. Passo dopo passo il riavvicinamento lo sta riportando dentro la Fiorentina. Manca solo il sì ufficiale dei fratelli Della Valle ma Andrea che ha sempre voluto bene a questo suo cam­pione capace come po­chi di farsi male ci ha già parlato una settimana fa e presto potrebbe togliere il veto. D´altra parte la Fiorentina non avrebbe mai regala­to il cartellino a Adrian, non per farlo andare in un diverso club in Italia ma neppure all´estero. Non solo, anche se deciderà di recuperarlo non lo farà mai perché lo ritiene tecnicamente indi­spensabile, ma eventualmente solo per un aspetto umano. Ed è su questo aspetto che Adrian ha giocato la sua carta migliore.


ADRIAN AL FRANCHI - Ore 18.30, sala stam­pa del Franchi, il Fenomeno si è presen­tato con camicia chiara e cardigan gri­gio, umile, costernato, addolorato, messo da parte anche l´orgoglio, solo gli occhi sempre alti e una precisazione, una sola: «Non sono venuto a piangere» . Vero, ma a chiedere scusa a tutti, prima i Della Valle insultati dal suo ex procuratore Giovanni Be­cali: «Non condivido nep­pure una sua parola ma mi prendo la responsabi­tà. Ho sbagliato a fidarmi di lui, ma lo conosco da diciassette anni, sono cre­sciuto con lui. Ora basta. Il mio avvocato ha detto che la società nell´ultimo anno mi ha ves­sato? L´avvocato deve dire quello che vo­glio io, se no lo licenzio e lo cambio. So­no io che ho sbagliato, io che in quest´ul­timo anno e mezzo ho fatto solo delle bi­scherate, io che devo farmi perdonare non con le scuse ma con i fatti. Quante volte mi sono scusato? Mille? No, ora de­vo solo fare quello che non ho fatto fin qui».

UN NUOVO MUTU - Adrian sapeva benissi­mo che questa era l´unica strada per tor­nare a giocare, l´ultima occasione, un cal­cio di rigore che se lo sbagli perdi la par­tita. «Lo so, ma sono qui solo per mette­re la mia faccia al vento, qui per prender­mi la piena responsabilità. Voglio dimo­strare che anche fuori dal campo posso diventare un esempio. Lo voglio, un nuo­vo Mutu. Chi sono io per dire ai Della Valle cosa fare o cosa non fare? Ac­cetterò ogni loro decisio­ne. Certo il mio sogno è tornare a giocare per la Fiorentina e aiutare que­sta Fiorentina. Farmi per­donare di averla lasciata sola prima di Bologna.

Che errore. Il Cesena? Le trattative le fa­ceva il mio ex procuratore. Se cerco una strada per andarmene in un altro club? Se avessi voluto andar via vi avrei chia­mato a una conferenza stampa al... Four Season ». E´ l´hotel della conferenza stampa di Becali, quella della rottura che pareva definitiva.

SOLUZIONE - Ma le cose sono cambiate, i Della Valle gli hanno chiuso tutte le stra­de e lui torna a casa, ma è anche vero che pure la Fiorentina ha bisogno di Mutu e dei suoi gol. Allora meglio trovare una soluzione. D´altra parte anche una gran parte dei tifosi è favorevole ( «camminando per Firenze ho visto co­me tanta gente mi vuole bene, tanta gen­te non ha dimenticato» ), d´altra parte an­che i suoi compagni e Mihajlovic sanno che con Mutu in campo la strada potrebbe farsi me­no in salita. Adrian li rin­grazia mille volte. Ma ci sono anche le scuse per il cameriere kossovaro?

«Non è questa la sede, c´è una vicenda giudiziaria in corso» . Ora tocca ai Della Valle ma Mutu sve­la: «Con il presidente Andrea c´è un rap­porto importante. Ci siamo incontrati ca­sualmente, è stato molto bello. Certo che loro in questi anni hanno fatto tanto per il calcio e sul terreno etico, guardate Sa­ve the Children» . Adrian ringrazia tutti, assicura che è stata la conferenza stam­pa più difficile della sua vita, che è pron­to a mettersi a disposizione: «Un Mutu nuovo...» lo dice cercando di convincere prima di tutti se stesso. Perchè è Adrian il peggior nemico di Adrian.

Alessandro Rialti - Corriere dello Sport Stadio

Fonte: violanews.com
daniele pistoia 30-01-2011
mutu e la fiorentina
Qua si continuano a fare discorsi su mutu e sul suo comportamento, di fatto c´e´ che la fiorentina non ha campioni di razza come mutu, unico degno di risolvere partite e uomo da campi internazionali(COSA CHE COMUNQUE NON CI TOCCHERA´ CHISSA X QUANTO TEMPO), lasciamo stare il carattere e quello che ha fatto fino all´altro ieri, smettiamola di fare i moralisti, che comunque non vincono niente. perche´ questa e´ la realta´, con i della valle non abbiamo vinto niente!.non solo penso che questi signori a primavera se ne andranno, chiaramente a tasche piene.basta fare 2 conti dall´acquisto della firentina ad oggi!!!e il progetto?che fine ha fatto?oggi l´unico progetto oggi e´ quello di salvarsi, una squadra che solo 2 stagioni fa mirava a vincere qualcosa di concreto, ed eravamo li a due passi, bastava spendere qualche soldino, comprare qualche campione, non certo la sfilza di "sconosciuti"che abbiamo e continuiamo ad avere, e continuiamo a valutare se vendere anche mutu e comunque a non farlo giocare!!!ridicolo!!!



Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account