07 Luglio 2020
News

Paura d´AMARE-AMICI di Sesso

25-05-2011 09:39 - Punto Bl...og
Leggevo proprio stamani, l´articolo che una collega ha pubblicato sulla testata per cui collaboro da decenni. Apparentemente frivolo, parola dopo parola si trasforma in autentico j´accuse per quanti, dopo le prime, e a volte anche le seconde e terze delusioni amorose decidono di ritirsarsi in una sorta di isola deserta, novelli Robinson Crousue(piena zeppa di stimoli continui)..... quando la solitudine si fa insopportabile ecco che sorge l´esigenza di rapportarsi almeno con un "Venerdi"....... al quale raccontare tutto, ma proprio tutto di come siamo (cioè come crediamo di essere) .... di come lei/lui era bella/bello ma tanto, tanto stronzo..... o peggio di come dopo le prime schermaglie amorose, di come e quanto era cambiato/ta........ Insomma gli altri...ci hanno feriti, traditi, annichiliti...adesso con le brache in mano cerchiamo di mettere ordine che poi equivale all´innalzare solide (ma non fatemi ridere) barriere ANTINNAMORAMENTO.... per evitare ´ste umiliazioni..... SVEGLIA GENTE....l´AMORE FA GIRARE IL MONDO, poco AMORE-NIENTE MONDO-NIENTE VITA..... e i risultati sono quelli che vediamo...... certamente anche il SESSO e´ cosa importante.... e non ha da essere confuso con l´AMORE.... pero´ mi/vi chiedo che sesso puo´ essere se preconfezionato... mi ricorda molto, molto da vicino una sorta di ginnastica....TRISTE IL DOPO, con il CUORE COLMO DI NIENTE!!! ECCOVI l´ARTICOLO.....LEGGETE GENTE E....MEDITATE!!! Il fenomeno dei "friends with benefits". Complicità, letto e affetto, ma regole chiare e niente impegni
Era l´unico con cui potessi parlare di tutto. Con lui il vuoto nel cuore, la solitudine, sparivano. Con uno sguardo capiva sempre tutto. Eravamo ottimi amici. Vicini vicini. Così vicini che un giorno, piangendo per quel cuore ferito da un altro, ci baciammo. Fu naturale come tutto era naturale. Ne parlammo. Era stato un modo per avvicinarsi ancora di più. Pian piano facemmo l´amore. Una volta, due volte, tre volte. Diventò normale. Uscire, parlare, scherzare e finire a letto. Eppure non era amore. Era tutto il resto. Questa è la storia di Eva, 30 anni. La racconta in uno dei siti dedicati alle donne. Alle spalle un lungo fidanzamento e un´a ncora, lui, l´amico di sempre, con cui riaffacciarsi alla vita da single, senza stress né fraintendimenti.

Storie che ci sono sempre state. Facevano parte della sfera affettiva e sessuale di tanti uomini e donne. Queste storie gli americani le chiamano "Friends with benefits", un amico o un´a mica con cui fare tranquillamente sesso senza però stare insieme e senza che sia solo sesso. L´argomento è tornato in gran voga. A ottobre uscirà, anche in Italia, una commedia che affronta l´a rgomento. Justin Timberlake e Mila Kunis sono troppo impegnati per trovare un compagno, decidono di dormire insieme senza avere altre complicazioni. Le cose però si complicano quando il ragazzo si innamora della ragazza che esce con un altro.

Una moderna versione, assai reinterpretata, di "Harry ti presento Sally". Ma nella vita, quella vera, la fine non è sempre quella con i confetti e i fiori d´arancio. Anzi. Da una ricerca condotta tra un gruppo di studenti della Michigan State University che hanno dichiarato di avere, o di aver avuto un friend with benefit emerge che in un caso su 10 le relazioni cominciate così si sono trasformate in una storia d´amore stabile, un terzo in amicizia pura e senza più alcun approccio sessuale e un quarto ha portato alla rottura totale. Con traumi.


C´è chi vive queste relazioni in modo sereno. Lo scrittore e ministro francese Jacques Attali sostiene che queste storie «sostituiranno la coppia». Il nostro Francesco Alberoni già ne parlava nel 1996 nel suo "Ti amo" e chiama queste storie amicizie erotiche. La traduzione italiana di "trombamico" invece lo fa rabbrividire. «Sono rapporti - spiega Alberoni - che avvengono solitamente tra un amore e l´altro quando c´è una fase di incertezza. E una persona vale l´altra. Ci si creano morose di riserva senza amarne davvero nessuna. E´ uno dei prodotti del mondo liquido, moderno, senza rapporti forti come teorizza il sociologo Bauman».
Per Alberoni tutto questo però non sostituirà proprio un bel niente. «Dire che sarà il futuro è per me una balla. C´è e ci saranno questi rapporti come ci sono sempre stati. Nei più giovani più che in altre età proprio perché le relazioni durano poco».

Non sono però solo i sociologi a interrogarsi e a dare interpretazioni. Anche tanti uomini e donne ne discutono. Lo fanno coperti dall´anonimato del web. «Se non mangi muori di fame, se non fai all´amore sei infelice. Che male c´è?», si chiede Gioia1990. «Dipende tutto da te. Se pensi di reggere una vera trombamicizia ok. Altrimenti lascia stare e dacci un taglio», ribatte più avanti Shiri 30. Guardandosi negli occhi le cose sono più complicate. Tra amiche se ne parla tranquillamente anche davanti a un caffè. «Io quando ho voglia gli telefono. Cena, discoteca e poi una notte di passione. Ti svegli, se ne va e la cosa bella è che non ci pensi più. Non c´è bisogno di sms, di telefonate».

Quando cominci, però, non ti fermi più. E perdi di vista l´amore, quello che fa battere il cuore. La stessa amica quando s´innamora davvero non sa gestire i rapporti di coppia, quelli normali: «Ma che faccio, lo chiamo? Gli chiedo di uscire? Cosa mi consigli: glielo dico che gli voglio bene?». E allora ecco che viene fuori tutta la fragilità. Il prezzo da pagare per aver portato avanti scelte troppo facili.

E, secondo gli americani, è anche peggio. Un´indagine che sarà pubblicata prossimamente dalla rivista statunitense "Journal of sex research" sostiene che avere un friend troppo friend rischia di far male non solo alla psiche ma anche alla salute ed è veicolo, più frequentemente che in altri casi, di malattie sessuali. Quando tutto viene così naturale, del resto, chi ci pensa al preservativo?





Fonte: Il Tirreno
Antonio 03-09-2016
ringraziamenti
Bellissimo reportage. Complimenti a "Venerdì", e a " Venerdà". Cattivetto_Cattivino.
Dodò 25-05-2011
exxxxxxxxxxxtra !!!!
Succede sempre più spesso, questa profonda ferita che stà a dimostrare quanta solitudine ci sia nella coppia, quanto poco coraggio ci sia ad affrontare problemi. Chissà perchè è più facile parlarne con chi ti è complice segreto ...forse perchè non hai paura di ferire ????
...è normale che sia più semplice l´EXTRA perchè non implica responsabilità, problemi di bollette ...spesa ...casa ...ecc. un´evasione dalla routine quotidiana,vengono risvegliate emozioni che la lunga convivenza sopisce. Hanno voglia di dire: il legame và rinnovato ...sempre le solite menate ..in pratica non credo funzioni o la sappiamo far funzionare
Inutile nascondersi dietro falsi moralismi, cerchiamo di essere sinceri almeno con noi stessi !!! Io sono per i legami stabili ...ma con la consapevolezza che gli stati d´animo possano subire scossoni. La linea che unisce la fedeltà all´infederltà viaggia sullo stesso filo di ragnatela ..basta poco per spezzarla
Stà tutto nel modo d´essere del soggetto come affrontare certe situazioni, saper gestire senza arrivare a farsi del male stressandosi o vivere poi il resto della vita con sensi di colpa. Secondo me le reazioni dipendono sempre dal carattere e dagli ideali in cui crede.
Chi non ha mai fatto anche solo pensieri evasivi? ...lanci la prima pietra chi è senza peccato !!!!



Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account