01 Ottobre 2020
News

Ritorno al Nucleare

11-02-2010 - Punto Bl...og
"Essere o Non essere". Essere nuclearizzati, cioè al passo con i tempi o rimanere al...palo, come si suol dire nel gergo ippico? Personalmente, come appena affermato nel mio "punto blu", tornerei volentieri alla trazione animale ma il progresso (ma sarà veramente tale?)impone l´affannosa ricerca di nuove energie. Il nucleare è la strada più breve, probabolmente la meno sicura, certamente la più economica. L´Italia, dove, ricordo, il nucleare e nato, è rimasta vittima della paura assurda, dopo Cernobyl.... e questo l´ha condotta sull´orlo della bancarotta. Adesso, scomparsi i tanti cartelli di "Comune denuclearizzato", che non ho mai capito cosa esattamente volessero dire, siamo pronti per ripartire con un ritardo di "appena" un quarto di secolo. Non sarà la scelta più giusta, ma è l´unica nonostante i cori di coloro che inneggiano all´energie naturali (per favore non parlatemi dell´eolica i cui impianti hanno deturpato paesaggi un tempo unici, a fronte di una produzione che appena basta per gli elettrodomestici di qualche frazione di piccola città! Mentre noi si discute sui pro e i contro, le ns bollette e quelle della grande industria, come per el piccole imprese, continuano a crescere di giorno in giorno. Allora, per concludere torniamo all´amletico dilemma: "ESSERE ricchi d´energia e proiettati verso un benessere (salvo incidenti) produttivo?....o NON ESSERE...in grado di arrivare a fine mese con quanto si riscuote, ammesso e non concesso che nei prossimi anni ci sia ancora la possibilità di lavorare?

Fonte: RadioBluToscana
jacopo 12-02-2010
c´è altro da dire
Innanzi tutto ci sono inesattezze nell´articolo,
prima di tutto l´energia nucleare non risolve i problemi energetici italiani , ci vorrebbero più di 20 centrali per incidere , questo comporterebbe spese folli decine di miliardi di euro per una tecnologia che potrà essere migliorata quanto si vuole , ma basata su un combustibile in esaurimento (l´uranio) al pari del petrolio , il pericolo non è per possibili incidenti quanto per lo stoccaggio delle scorie , l´italia non ha un territorio così esteso e articolare per stoccare le scorie , quindi che ne facciamo ?? la diamo alla germania spendendo un enormità??? perfino il fisico nucleare e nobel Rubbia si è espresso contro questa tecnologia in italia
eleonora 12-02-2010
nucleare no grazie!
da virgilio.iIl Consiglio dei ministri ha dato l´ok al decreto legislativo sui criteri per la localizzazione delle centrali nucleari e per gli incentivi economici ai territori che li ospiteranno. Tutti soddisfatti, dalla ministra (poco) ambientalista Stefania Prestigiacomo a Claudio Scajola, promotore del ritorno al "yes nuke". Ma l´Italia è fatta di regioni, molte stanno per andare al voto e praticamente tutti i governatori (in carica e candidati) rispondono picche.

Se al centro sinistra è normale che Emma Bonino dica no, o che Nichi Vendola, impugnando la legge regionale che in Puglia vieta la costruzione di centrali nucleari, dica che per farle toccherà passare sul cadavere dei pugliesi, è meno normale che il centro destra sia su una linea non uguale, ma simile.

Roberto Formigoni e Luca Zaia, in corsa per Lombardia e Veneto, dicono in sostanza la stessa cosa: siamo favorevoli al nucleare, ma le nostre regioni sono "energeticamente autosufficienti", quindi non c´è bisogno di costruire centrali da noi. Stessa posizione per lo sfidante di Vendola, Rocco Palese. Il centro destra quindi si smarca in modo elegante dal governo: a differenza della sinistra noi siamo d´accordo, ma non ci serve. Sicilia e Sardegna non si esprimono, ma casualmente le regionali di marzo non le riguarderanno.

Come andrà a finire? La sindrome "not in my backyard" (non nel mio giardino) è sempre all´angolo, ma Scajola ha mostrato i muscoli. Sarà come un domino che penalizza l´ultima pedina? Quindi, in questo caso, l´ultimo che parla? Una cosa è certa: costruire una centrale nucleare in un paese ad alta densità di popolazione come l´Italia e con 20 regioni che la pensano ognuna in un modo non è - perdonate l´allusione ambientale - una passeggiata di salute.
t notizie
INDUSTRY 11-02-2010
No al Nucleare
Dopo l´appello delle associazioni ambientaliste, si è scatenato un vero e proprio "effetto domino" tra le Regioni per fermare la Legge 99/2009 sul nucleare. Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria e Basilicata Hanno Fatto ricorso alla Corte Costituzionale.
Oltre a queste, Sardegna E Veneto Hanno detto no al nucleare con ordini del giorno o Dichiarazioni del Presidente. Anche la Sicilia Aveva manifestato l´INTENZIONE di impugnare comunque la legge, ma non si ha ancora notizia di una delibera in tal senso.
La delega nucleare Dalla al Governo prevista Legge 99/2009 cerca di imporre la localizzazione delle centrali, schiacciando le competenze delle Regioni e ignorando le scelte dei Cittadini. Per questo Greenpeace, Legambiente e WWF, con una lettera dell´11 settembre scorso inviata ai Governatori ea tutti gli Assessori COMPETENTI, Hanno chiesto l´impugnazione di fronte alla Corte Costituzionale della norma contenuta Nella legge 99/2009.
È evidente come il nucleare trovi un muro Quando passa dai Proclami al territorio. In totale 11 Regioni, Ovvero il 56 per cento del territorio italiano, non vogliono il nucleare sul proprio territorio.
Il Governo Conto di tener DEVE Quanto sta succedendo nel Paese e fare marcia indietro Rispetto a una prospettiva, Quella del nucleare, costosa e insicura, oltre Che inutile Rispetto ai Problemi energetici italiani.No al nucleare!!!!!




Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio


Ascolta i nostri programmi in streaming!

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Blu Toscana e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radioblutoscana.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (robertoc@mediahit.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Blu S.r.l., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: info@radioblutoscana.it
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio