Conferma per il 4-3-3, staffetta Cerci-Ljajic?

25-09-2010 -

POCHI DUBBI e tanta voglia di vincere. Si può riassumere così, in casa viola, il dopo Genova. Mihajlovic è tornato subito al lavoro con il gruppo e nei due allenamenti svolti sembra anche aver già tracciato le linee guida della formazione che domani affronterà il Parma. Pochi cambiamenti, alcuni dei quali dovuti agli infortuni, e conferma del modulo varato contro il Genoa: il 4-3-3.
Rientra dal primo minuto di Felipe in difesa, visto anche il forfait di Pasqual. Esclusa l´alternativa Gulan, il tecnico non può che affidarsi a Felipe sperando che i risultati, sulla corsia sinistra, siano diversi da quelli recenti nelle vesti di difensore centrale. Con De Silvestri ancora preferito a Comotto, il resto della difesa sarà lo stesso che ha affrontato Toni e compagni, con Gamberini e Kroldrup davanti a Frey. Anche a centrocampo non cambierà nulla, Donadel troverà ancora spazio accanto a Montolivo, mentre per il terzo posto resta in ballo la candidatura di Bolatti. Zanetti non è apparso al meglio, mentre l´argentino mercoledì ha giocato il suo primo spezzone di gara stagionale. Se non sarà avvicendamento dal primo minuto, è comunque molto probabile che sia staffetta. Discorso simile per Ljajic, rimasto fuori nel turno infrasettimanale, che potrebbe dare fiato a Cerci, magari nelle ripresa. E´ infatti ancora una volta l´ex romanista il più indicato a partire titolare con il Parma, Santana al momento resta un´alternativa da giocare a partita in corso, anche alla luce di un Marchionni ancora lontano parente di quello visto nella scorsa stagione, mentre a sinistra Vargas cercherà di rifornire il più possibile la prima punta Gilardino.

IL PRIMO GOL stagionale ha caricato il bomber, e al di là dell´esultanza che sul momento non è piaciuta a molti, l´intenzione è quella di continuare a segnare per tirare fuori il prima possibile la Fiorentina dalle paludi della bassa classifica. Oltre a Pasqual, infine, Mihajlovic dovrà fare a meno di D´Agostino, ancora alle prese con gli acciacchi del ginocchio. Per lui è presumibile un rientro per la prossima gara dei viola, sempre al ´Franchi´, contro il Palermo domenica prossima.

Tommaso Loreto - La Nazione

Fonte: violanews.com