DDV: ´´Pronti a portare la Fiorentina via da Firenze´´

26-11-2010 08:48 -

In un´intervista a tutto tondo rilasciata a La Stampa Diego Della Valle stupisce tutti cambiando rotta sulla Fiorentina. Ecco i passi importantissimi

Nota dolente, la Fiorentina. Sabato c´è la Juve.
«Veniamo a Torino per vincere, scriva così che John Elkann è contento...».
Quanto vi è costata la Fiorentina?
«Alla famiglia è costata 200 milioni, ora stiamo investendo nel settore giovanile. Sono soddisfatto del bilancio sano, dei conti in ordine e del comportamento serio della tifoseria».
L´ultima parola su Prandelli
«Sono rimasto colpito e ben impressionato dall´atteggiamento responsabile della Juve».
La Cittadella dello sport è un capitolo chiuso?
«È uno strumento per permettere di colmare il gap economico con le altre grandi squadre di serie A, un modo per autofinanziarci. I profitti potevano essere usati per consentire alla squadra di avere un budget più alto».
Il sindaco Renzi ha rottamato la Cittadella, ma ora vuole costruire uno stadio a Firenze...
«Possono costruire lo stadio, ma la Fiorentina gioca dove vogliamo noi, lo stadio può migliorare la qualità di vita di un quartiere, ma a livello di budget per la Fiorentina non risolve nulla».
Ha un ´altra idea?
«Stiamo pensando di portare la squadra a giocare fuori da Firenze».
Che fa, delocalizza la Fiorentina?
«Ora le spiego: per avere una squadra competitiva e forte è necessaria la Cittadella dello sport, se non sarà possibile farla a Firenze, siamo pronti a cercare in altri Comuni».

Fonte: violanews.com