Montolivo convince e annuncia: ´´Presto l´incontro´´

04-04-2011 09:04 -

Ora quel posto è davvero suo, nella Fiorentina e forse pure in az zurro, Riccardo Montolivo regista ar retrato, davanti alla difesa, dove ( co me dice Mihajlovic) ha davanti tutto il campo e può decidere come far ripar tire l´azione, quali tempi dare, come e dove aprire. E´ il posto che piace tanto a Riccardo, il posto che potrebbe, ora che l´ha avuto, permettere alla Fioren tina di avere almeno una piccola chan ce in più al momento in cui Andrea Della Valle e il suo capitano andranno al tavolo della trattativa. Per molti Montolivo ha già la valigia in mano: probabilmente è così, Inter e Juve, ma gari anche il Bayern hanno più possibi lità della società viola, ma per adesso tutto resta aperto e ieri lo ha confer mato lo stesso Riccardo. Inoltre il capi tano viola ha fatto sapere che lui e la sua squadra non hanno alcuna inten zione di arrendersi.

NON E´ FINITA - «Oggi abbiamo perso due punti, è indiscutibile che ci sia grande amarezza, siamo stati veramente inge nui, avevamo mostrato per tutta la ga ra di avere carattere, eravamo riusciti a ribaltare meritatamente il risultato. Meritavamo di vincere questa partita, eravamo giustamente in vantaggio. Co­munque non è finita, state sicuri che non molleremo. Abbiamo dimostrato che è una Fiorentina in salute. Spero, anzi sono convinto che riapriremo il campionato, nonostante l´errore di Adrian abbiamo disputato un´ottima gara e comunque di errori ne sono sta ti fatti anche altri, non dobbiamo re­sponsabilizzare solo lui, le responsabi lità sono di tutti » .

(...)

PRESTO CON DELLA VALLE - Poi Montolivo ha confermato che nei prossimi giorni si incontrerà con Andrea Della Valle per verificare se esistono ancora le condizioni per un nuovo legame, con l´allungamento del contratto che sca drà fra un anno, per portarlo fino al 2016, o se invece si arriverà al divorzio consensuale. «L´incontro con Della Val le non è stato ancora fissato ma credo proprio che ci vedremo presto. D´al tronde questa è una decisione che dob biamo prendere in due, non è cambia to niente però adesso manca poco tem po » . Quindi sul resto: «La mia fidanza ta portafortuna? Vorrà dire che la farò venire spesso in trasferta». Sul campio nato e il Milan: « Noi speriamo di ria prirlo, abbiamo voglia di vincere e di dimostrare domenica che siamo capa ci di farlo anche senza Mutu, anche contro la prima della classe » . Infine sulla sua posizione in campo: «Sapete che io prediligo giocare in una posizio ne più centrale, ma come ho fatto sem pre fino ad ora mi metto a disposizio ne del tecnico e dell´interesse della squadra » .

Alessandro Rialti - Corriere dello Sport-Stadio

Fonte: violanews.com