Jovetic, slitta il rientro: ´´Ci sarò nel nuovo ciclo´´

13-05-2011 08:15 -

UN INTERO campionato senza giocare: per Stevan Jovetic l´uscita dal tunnel slitta alla prossima stagione. ´´Speravo di poter rientrare domenica col Bologna invece per un affaticamento muscolare non potrò farlo — sospira il talento montenegrino della Fiorentina —. Mi dispiace, ci tenevo a giocare un po´ davanti ai tifosi viola. Farò un tentativo per esserci per l´ultima con il Brescia´´. Ma staff medico e tecnico e pure i compagni lo stanno frenando: ´´Vero, mi dicono di non avere fretta, non ho ancora fatto molti contrasti, il ginocchio è stabile ma serve continuita´´´.
COSI´ il gran rientro slitta alla prossimo campionato quando lui sarà l´uomo-simbolo della nuova Fiorentina come annunciato dal ds Corvino e a da Mihajlovic: ´´Non ho paura di questa responsabilità e ringrazierò per la fiducia con gol e assist´´. Il pallone gli è mancato da morire: infortunatosi il 3 agosto in uno scontro di gioco in allenamento, Jovetic puntava a tornare il 3 aprile a Cesena ma gli disse no il professor Boenisch che lo aveva operato in Germania. Da allora il giocatore si è sottoposto a nuovi esami fissando altre date: dopo Pasqua con l´Udinese, poi con l´Inter, infine domenica col Bologna.
Dunque il 21enne Jovetic elogiato giorni fa da Roberto Baggio che gli ha pronosticato un futuro da grande numero 10 (´´Mi ha onorato, spero di potermi anche solo avvicinare alla sua carriera´´) ora vuole solo guardare avanti: ´´Mi piace che si voglia aprire qui un nuovo ciclo, spero restino in molti compreso Montolivo e che la squadra si rinforzi perché vogliamo tornare in Europa´´. E fra i nomi accostati al club viola c´è quello del connazionale Mirko Vucinic: ´´Ho sentito queste voci, mi farebbe piacere se venisse, lui e´ un grande, ora ha dei problemi con la Roma ma l´anno scorso e´ stato fra i trascinatori´´. Jo-Jo ha risposto così a una domanda su Montolivo: «Io vorrei che Riccardo rimanesse, per me sarebbe un onore indossare la fascia da capitano. E´ una cosa molto bella, mi farebbe sicuramente piacere ma ci sono anche altri giocatori, se lui dovesse andare via, che sono qua da più tempo di me».

La Nazione

Fonte: violanews.com