Scambio Vargas-Muntari, si può fare. Palombo...

16-11-2011 08:35 -

Il mediano del Santos, Arouca come primo colpo della prossima estate. E poi il caso Pasqual, con il suo procuratore che conferma le difficoltà per arrivare alla firma del contratto. Ma nel piccolo — e comunque significativo — prologo sulle prime mosse per la Fiorentina del futuro, il riferimento più delicato è quello relativo a Manuel Vargas.
Sarà lui, l´esterno peruviano, il big destinato a partire nel corso del mercato di gennaio per permettere alla Fiorentina di fare cassa e aprire così la campagna acquisti? La risposta — al momento — è affermativa e anche per questo i dirigenti viola avrebbero deciso di ascoltare con attenzione la proposta dell´Inter. Il discorso è semplice e già rimbalzato negli ambienti di mercato un paio di giorni fa: l´Inter proporrà alla Fiorentina lo scambio Vargas-Muntari, con la questione ingaggi (quello del nerazzurro supera i 2 milioni di euro) da discutere a parte. Ma sull´esterno sudamericano potrebbe non esserci solo il club di Moratti. Il manager di Vargas, infatti, sta sondando occasioni di mercato che starebbero creandosi all´esterno, con particolare attenzione all´Inghilterra (fronte Liverpool).

Il viaggio in Sudamerica prenotato da Corvino potrebbe riservare sorprese anche per il futuro di Silva. L´attaccante (che in viola non ha trovato molto spazio e che potrebbe averne ancora meno in caso di promozione di Babacar) è molto stimato in Argentina (Boca) e forse potrebbe davvero pensare a chiudere in anticipo la sua esperienza in Italia. Corvino raccoglierà le proposte migliori poi deciderà che cosa fare.
Da Genova si continua a ripetere che la Sampdoria (a gennaio) non cederà Palombo, ma la sensazione è chi si tratti di semplici manovre di ´raffreddamento´ relative al giocatore simbolo della squadra genovese che — al contrario — già nel corso della prossima sessione di mercato, Palombo potrebbe cambiare maglia davanti a una proposta concreta. Come sarà sicuramente quella della Fiorentina che — non è un segreto — ha identificato nel blucerchiato il successore di Montolivo.
(...)

Riccardo Galli - La Nazione

Fonte: violanews.com