La Nazione insiste: contro l´Inter con le ali

08-12-2011 08:54 -

TRE settimane da baby sitter diplomato, uno specialista nella cura dei piedi e della mente per «fare presto e bene», mettendo toppe qua e là, cambiando senza buttare il lavoro dell´ultimo anno e mezzo. Dopo un mese Rossi ha disegnato sul block notes la Fiorentina migliore fra quelle possibili — è esagerato chiamarla la sua Fiorentina —, una squadra che giocherà spesso con il 4-4-2 e senza trequartista: una scelta già vista nell´ultima parte del match contro la Roma e provata negli allenamenti di questa settimana.
L´IDEA finale è quella di innescare Cerci e Vargas ali pure, ma nel frattempo non mancano le soluzioni di riserva: sabato a Milano potrebbero giocare a destra Romulo o Behrami, proprio in attesa che l´ex della Roma recuperi dall´infortunio muscolare.
Rossi sta lavorando sul nuovo modulo senza escludere di partire dall´altro, anche se le prestazioni di Lazzari non sono state fantastiche nel ruolo di trequartista-centrocampista. Ma proprio Lazzari potrebbe giocare accanto a Montolivo se Behrami scivolerà a destra, sabato sera, nella partita contro l´Inter. Ipotesi varie. Rossi di sicuro ora ha le idee più chiare dopo il tuffo a scatola chiusa in mezzo ai problemi tecnici e tattici della Fiorentina. L´idea è quella di valorizzare le disponibilità della rosa, cercando di recuperare i big che finora hanno reso al di sotto delle aspettative. Logico che il primo pensiero vada a Vargas e Gilardino, che comunque hanno mostrato progressi fisici. Da loro ci si aspetta il principale salto di qualità.
(...)


Angelo Giorgetti - La Nazione

Fonte: violanews.com