Dopo l´Inter, il mercato. Vargas vicino al Real

11-04-2010 -

SLITTA la data dell´incontro in sede per programmare il prossimo calciomercato, ma Pantaleo Corvino continua ad avere le idee chiare. Chiare per quanto riguarda alcune operazioni in entrata (vedi Pepe, Munoz e probabilmenteTaddei), ma chiare anche in relazione a trattative in uscita. Del futuro di Vargas e di quello di Mutu, ad esempio, si dovrebbe parlare entro la fine del mese per un paio di ragioni. Cominciamo dall´esterno peruviano: il Real, a gennaio, ha fissato un appuntamento con i viola per la seconda metà di aprile. L´offerta — si continua a ripetere in Spagna — è pronta e non prevede contropartite tecniche. Per Vargas, il Real è disposto a spendere 22 milioni. In Italia, l´avversario più temibile (per i madrileni) è l´Inter che però non vanta rapporti di mercato eccellenti con la Fiorentina.
DI MUTU si parlerà non appena sarà uscita la sentenza per doping. In caso di squalifica ´lunga´, il romeno rimarrà a Firenze. Diversamente, la società viola valuterà le offerte migliori. Torniamo alle trattative per gli acquisti. La Roma non ha ancora deciso se rinnovare il contratto di Taddei oppure no. Pare che dietro a questo dubbio ci sia la Fiorentina che a sua volta non ostacolerebbe il passaggio in giallorosso di Santana (che ha il contratto in scadenza nel 2011). E´ corsa a tre, infine, per l´attacco. Il club viola sta cercando di mettere sotto contratto un vice-Gilardino da affiancare a Keirrison. Pinilla del Grosseto può essere al centro di un intricato discorso con l´Udinese (che per arrivare al bomber non metterebbe paletti all´operazione Pepe), mentre da Genova può arrivare uno fra Floccari e Acquafresca.

Riccardo Galli - La Nazione

Fonte: violanews.com