ADV aspetta il sì di Corvino e vara l´operazione-futuro

20-02-2012 09:06 -

Piccolo aggiornamento per l´agenda — già fitta di impegni — che Andrea Della Valle dovrà sfogliare non appena avvierà le grandi manovre per il futuro viola. D´accordo, sarà il contratto di Corvino l´impegno maggiore, ma dopo i saluti («la mia avventura a Firenze è finita») di Montolivo, anche identificare chi dovrà e potrà essere l´erede dell´ex capitano, non sarà una passeggiata.
A questo bisogna poi aggiungere un´altra questione che (con la fine della stagione) si preannuncia delicata: il futuro di Amauri. Già, perché non bisogna dimenticare che pur con la volontà di tutte le parti in causa e il patto (sottoscritto al momento di perfezionare l´affare, a gennaio), il centravanti della Fiorentina, rimane un giocatore che a fine giugno vedrà il suo contratto in scadenza. La Fiorentina e Amauri, insomma, saranno chiamati decidere se il matrimonio dovrà continuare anche per il futuro, oppure, già in estate, i viola dovranno mettersi al lavoro per agganciare un nuovo centravanti.

(...)
Appunti di mercato, quindi, sull´agenda di Della Valle, mentre sembra ormai deciso che (Montolivo a parte) anche agli altri giocatori che si svincoleranno a giugno, difficilmente sarà proposto un nuovo contratto in viola. Fra questi c´è Natali che — proprio come l´ex capitano gigliato — è finito nel mirino del Milan. Anzi, se non ci saranno sorprese, è molto probabile che la nuova maglia del centrale difensivo sia quella rossonera.
Via anche Marchionni (destinazione, al momento, ignota), mentre, visto che il suo contratto andrà in scadenza nel giugno del 2013, rimane complessa la posizione di Felipe. La prossima estate il mercato offrirà l´ultima occasione per riuscire a monetizzare in qualche modo l´addio al difensore brasiliano. Possibile che — come accaduto il mese scorso — Corvino provi a impiegare il cartellino di Felipe come contropartita tecnica per arrivare all´ingaggio di un nuovo acquisto. Che si riprovi a inserire il giocatore nell´affare Parolo con il Cesena? Può darsi.


Riccardo Galli - La Nazione

Fonte: violanews.com