Adv: "Chiedo scusa a nome di tutti"

18-03-2012 08:24 -

Dopo una riunione fiume arriva in sala stampa alle una di notte il patron Andrea Della Valle: "Voglio chiedere scusa a nome di tutti alla città e ai nostri tifosi. Questa era l´unica partita in cui non doveva finire così, è successo. Ci siamo confrontasti e siamo ore che siamo sotto, la priorità è fare quadrato con il gruppo con la squadra e con l´allenatore. Dobbiamo vedere come ripartire dopo una sconfitta come questa che brucia e non ha nessuna giustificazione. Stiamo già cercando di ricostruire per mettere insieme la situazione che è seria. In partite come queste non è che i aspetti tre punti, li sogni. Certo si poteva giocare in un altro modo. Dobbiamo venirne fuori tutti insieme e stiamo definendo su come impostare la settimana. Il mister è amareggiato, arrabbiato come i ragazzi che sono inferociti con loro stessi. Bisogna rialzare la testa e salvare la stagione. Niente è perduto. Io non ho paura, sono incazzato... C´è preoccupazione, quella molta ma senza questa sarei un incosciente. Dobbiamo vivere tutte le 10 partite con determinazione, dopo un confronto di ore sono convinto che qualcosa di buono potrà uscire. Mi dispiace solo per i tifosi che hanno fatto tanto, ma più di chiedere scusa a nome di tutti non posso fare. Domani mattina faremo le nostre valutazioni e imposteremo la settimana che ci porterà a Genova. Alla prima difficoltà il gruppo non è riuscito a compattarsi, ma ne verremo fuori con il nostro allenatore".

Spes

Fonte: violanews.com