Quei due scudetti sfumati E l´ultima recita di maggio

04-11-2012 10:14 -

I vecchi tifosi sono convinti che il Cagliari sia costato due scudetti alla Fiorentina. Il primo risale alla stagione successiva alla conquista del secondo titolo, con la partita in programma alla quinta giornata, dopo che i viola avevano vinto le prime quattro gare ed erano considerati i favoriti. Chi c´era non ha dimenticato: direzione incomprensibile di Concetto Lo Bello, che assegna un rigore dubbio agli isolani e annulla una rete regolarissima a Chiarugi. Finisce con la vittoria del Cagliari. Da quel momento la squadra sbanda, perde fiducia e alla fine chiuderà «solo» al quarto posto. Nel gennaio del 1982 invece l´arbitro Agnolin non c´entra niente, ma il punto perso contro il Cagliari nella giornata conclusiva del girone di andata sarà un´altra volta decisivo. Emozioni comunque, il contrario del penoso spettacolo della passata stagione, all´ultima recita di uno dei campionati più insipidi della storia.

David Guetta - Corriere Fiorentino

Fonte: violanews.com