Aquilani: "Nessuno ci ha mai messo sotto"

29-12-2012 09:33 -

Alberto Aquilani è il protagonista di una lunga intervista a Tuttosport di cui vi riportiamo le risposte salienti

Manca una gara al giro di boa: la classifica rispecchia i reali valori?
«Sì. La Juve si sta confermando ancora la squadra più forte, con una marcia in più. Noi stiamo andando sicuramente oltre le aspettative e va ricordato. Sarebbe sbagliato dare per scontato quanto sta facendo la Fiorentina anche perché giochiamo assieme da poco».
Cosa l´ha colpita di più della sua squadra?
«Al di là del gioco, nessuno ci ha mai messo davvero sotto, neppure chi ci ha battuto».
Giusto parlare di obiettivo-Champions?
«Vogliamo l´Europa e una squadra come la nostra deve avere l´ambizione di provarci fino in fondo, non fa parte di questa società tirarsi indietro».
Qual è il compagno di squadra che finora l´ha stupita di più?
«Roncaglia per il suo modo di giocare, non lo conoscevo».
...
Bravo ma fragile, forte ma "scaricato": quante volte l´ha sentito?
«Se pure dovessi farmi male cadendo dalle scale di casa c´è chi direbbe che non ho il fisico. Ormai ci ho fatto l´abitudine, spero di essere più forte di certe etichette».
...
Conta di fermarsi a lungo a Firenze?
«Ho firmato un contratto di tre anni e mi auguro di rispettarlo. Ho cambiato molto, ora qui sto bene, sono soddisfatto».
Vede un centrocampo migliore rispetto a quello formato da lei, Pizarro e Borja Valero?
«Non so se siamo i più forti però ci amalgamiamo bene avendo qualità e caratteristiche diverse. Ammiro pure il centrocampo della Juve, della Roma e del Napoli. Diciamo che è una bella lotta».
...
Una Fiorentina così può convincere Jovetic a restare?
«Difficile dare consigli anche perché nel suo caso dipende da molte cose. Posso solo dire che spero che rimanga, faremo di tutto».
A Firenze lei ha ritrovato Pizarro.
«E´ sempre lo stesso, nessuno al mondo sa farsi sentire come lui in campo, sa gestire la palla. Molti fanno continui confronti con Pirlo ma sbagliano, lui e Andrea sono due grandissimi ma diversi».
Cosa le piace di Firenze?
«La bellezza del centro dove ho deciso di vivere e come si mangia».

Brunella Ciullini - Tuttosport

Fonte: violanews.com