Montella: "Speriamo un giorno di giocare l´Intercontinentale"

29-07-2014 18:31 -

Dalla tournée della Fiorentina in Brasile, prende la parola mister Vincenzo Montella, alla vigilia della partita contro il Palmeiras. Queste le sue parole: "L´Italia e il Brasile sono due paesi che hanno grande tradizione nel calcio. Come Fiorentina, siamo felici di giocare questa competizione e poter calcare questo palcoscenico che è molto importante per fare esperienza soprattutto per i nostri giovani e anche per me come allenatore. Affrontiamo un avversario Mondiale. Questa può essere anche l´occasione per conoscere avversarie di questo Paese, chissà che un giorno non ci troviamo ad affrontarne una nella Coppa Intercontinentale.

Se ci servono rinforzi in attacco? Non ho capito la domanda (ride). Babacar e Bernardeschi hanno qualità e prospettive molto importanti, sono giocatori che mi piacciono e che possono sostituire Gomez e Rossi anche se al momento hanno uno spessore ovviamente diverso. Ma possono essere utili fin da subito.

Giuseppe Rossi in campo domani? Per un po´ sì.

Il campionato brasiliano? Ha una conformazione diversa rispetto a quello italiano. Dal punto di vista tecnico, mi sembra che ci siano molti più spazi e ci sia l´opportunità per i giocatori di esprimersi e di crescere come individualità.

Il calcio italiano? E´ un momento difficile, a parte gli ultimi Europei dove abbiamo raggiunto la finale, è uno dei periodi più bassi del nostro calcio. Mi auguro che possa aprirsi presto un ciclo per tornare ai livelli più alti".





SIMONE BARGELLINI

Fonte: violanews.com